(+ 39) 051 734967

Caffè crudo e impianti da torrefazione

Chi siamo

 CHI SIAMO

attrezzi

Sin dal 1922, quindi da tre generazioni, la nostra famiglia si occupa del commercio di caffè crudo: l’attività fu avviata da mio nonno Arturo Guglielmo, passata a mio padre Giuseppe e proseguita ora da me, Alessandro, e mio fratello Andrea. Senza dimenticare la tradizione e la storia della nostra azienda familiare, ricerchiamo da sempre l´aggiornamento professionale al fine di perfezionare continuamente la nostra conoscenza riguardo ai vari caffè prodotti in tutto il mondo, promuovendone la vendita e divulgandone le informazioni e i tratti caratterizzanti.

 

 

 

 

 

 

piantagione1

Mio padre e mio nonno dicevano che il caffè è come il vino, quindi, per lavorare nel commercio del caffè non basta l’impegno ma occorrono anche amore e passione.

Io allora ero un bambino e non potevo capire un’affermazione del genere. Crescendo però ho capito l´intensità questa affermazione e il caffè è diventato parte di me.

Il nonno e il babbo avevano quindi ragione: come il vino anche il caffè è un prodotto della terra e la sua buona qualità dipende, oltre che dal lavoro dell’uomo, anche dalle condizioni che la natura ci riserva stagione per stagione, anno per anno; come il vino, il caffè richiede grande conoscenza, rispetto della tradizione ma soprattutto amore e pazienza.

Tutto ciò deve confrontarsi attualmente con i moderni metodi e strumenti di produzione e commercializzazione e con le influenze di una economia frenetica, che talvolta può far dimenticare l’obiettivo del nostro lavoro, ovvero aiutare il torrefattore che desidera produrre un “buon caffè” a lavorare bene con macchinari e materiali adeguati e con un caffè crudo di tutte le origini. Il nostro servizio di consulenza fornisce all’imprenditore tutte le informazioni di cui necessita per lavorare con professionalità, grazie all’esperienza di tre generazioni ed ai continui viaggi nei paesi di origine e i relativi corsi diapprofondimento.

 

Alessandro Garbin


 COSA FACCIAMO

  • Importazione e vendita di caffè crudo di tutte le origini;
  • Tutti I caffè Gourmet –per esempio Jamaica Blue Mountain, Guatemala Huehuetenango…;
  • Caffe Cup of Excellence
  • Vendita di impianti per torrefazione nuovi completi di tutte le dimensioni (dalla ricezione e pulitura del crudo alla tostatrice, sili cotto, miscelatori, confezionatrici per caffè in grani, macinato, caffè in cialde o capsule) o usati e revisionati;
  • Vendita di tazzine da caffè e da tè per torrefattori;
  • Vendita di sacchetti e/o bobine per confezionamento;
  • Consulenza professionale su composizioni miscele;
  • Consulenza per progettazione avviamento impianti;
  • Consulenza e scuola tostatura e miscelazione caffè.

 

alefiera

Grazie alla nostra alta formazione professionale organizziamo corsi circa i vari aspetti del caffè: essi riguardano non solo la storia, le origini e la produzione della materia prima, ma anche la formazione professionale. Tali corsi, tenuti da un maestro torrefattore diplomato, vi daranno preziose informazioni sulla composizione della varie miscele, sul procedimento e l’importanza delle tostature nel processo produttivo che giunge fino all’erogazione dell’espresso. Concretamente secondo la formula del caffè 3M, 4M (Miscela, Macinatura, Macchina, Mano) e in altre formule. Se richiesto verrà anche insegnato a tostare.

 

 

 

 

 

WhatsApp-Image-20160712(1)

Nel 2010 Alessandro Garbin ha assunto il ruolo di amministratore delegato (CEO) della I.M.F. Srl , azienda costruttrice di impianti da torrefazione e macchine torrefattrici, sfruttando la sua esperienza per migliorare ulteriormente la fase di tostatura del caffè.

Il caffè è per noi una grande passione e per questo curiamo il contatto con i nostri clienti in dettaglio, garantendo loro materie prime di qualità e macchinari scelti per la produzione di un caffè adatto alle più disparate esigenze!

 

 

 

 


CARATTERISTICHE BOTANICHE DELLA PIANTA

L’arbusto

CHICCHIROSSI

Come si presenta la pianta di caffè?

Il piccolo albero o arbusto, spontaneo o coltivato, è una pianta sempreverde appartenente alla famiglia delle rubiacee (genere Coffea); è fruticosa e dicotiledone e si trova nelle regioni tropicali.

Le circa 60 specie che si conoscono sono quasi tutte originarie dell’Africa, della regione del Caffa in Etiopia e del Sudan.

La specie più nota e più diffusa è la Coffea Arabica, che è anche molto pregiata: da essa si ricavano i frutti di miglior qualità, ed essendo la specie più coltivata fornisce i 3/5 del caffè consumato nel globo.

 

 

 

 

 

PIANTAGIONE2

L’albero di caffè si sviluppa dai 3 ai 12-15 metri di altezza a seconda della specie e cresce a forma conica o piramidale. Nelle coltivazioni però la pianta viene mantenuta attorno ai 2/3 metri di altezza mediante potatura, per rendere agevole la raccolta dei frutti.

Il tronco si innalza con branche primarie e secondarie, i rami sono flessibili e le radici non molto profonde e fittonanti (una corta radice conica, con altre radici laterali più sottili).

Benché ci siano circa 70 specie diverse di piante di caffè, il 98% della produzione mondiale dipende da due specie soltanto: la Coffea Arabica e la Coffea Canephora, nota anche col nome di robusta.

 

 

 

 

 


L’ ARTE DI PREPARARE IL CAFFÈ

Miscela e Torrefazione

CHICCI APERTI

La miscelazione, che solitamente si fa con i chicchi non lavorati, è l’arte di saper combinare vari caffè con caratteristiche complementari tra loro al fine di ottenere un prodotto equilibrato che accentui qualità come sapore, aroma, corpo e aspetto.

Anche la fase successiva, ovvero la torrefazione, è determinante per la qualità del caffè. In questa fase all’interno del chicco avvengono complesse trasformazioni chimiche che sprigionano il caratteristico aroma. La torrefazione può essere leggera, media o spinta, a seconda dell’aroma desiderato e del metodo che si userà per preparare il caffè.

 

 

 

 

coffee_cup

Per produrre un caffè di buona qualità è importante anche la giusta macinazione: in base a come verrà preparata la bevanda essa sarà più o meno fine (per esempio una macinazione molto fine è prevista per il caffè alla turca, in quanto non si prevede l’uso del filtro).

Dopo essere stato macinato, il caffè viene confezionato e spedito. E’ preferibile consumare il caffè confezionato non sottovuoto entro circa 60 giorni, mentre la qualità di quello sottovuoto si conserva fino a 18 mesi.

Una volta aperta la confezione, il caffè va conservato in un contenitore sigillato, preferibilmente in frigorifero.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Appartamenti e Hotel a Dobbiaco

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie Tecnici

Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. In questo Sito internet vengono utilizzati solo cookie tecnici, cioè quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica,o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’Utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice). Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.

Tecnical cookies

This type of cookie allows the proper operation of certain sections of the Site. This website uses cookies only technical, that is, those used for the sole purpose of "carrying out the transmission of a communication over an electronic communications network, or as strictly necessary for the provider of an information society service explicitly requested by 'subscriber or user to provide the service "(cfr. art. 122, paragraph 1, of the Code). They are not used for other purposes and are usually installed by the owner or operator of the website.

Chiudi - close